chi siamo

cultura dell’abitare: progettazione – comunicazione – ricerca

Sotto il nome SOL, lo studio progetta paesaggi e luoghi a diverse scale – attorno alla vita che ospitano, a partire dai gesti che ispirano – secondo un atteggiamento naturalmente ecosostenibile che integra tradizione e innovazione. Il filo d’Arianna che da cento anni tesse la storia sempre attuale di architettura e design, in famiglia e con nuovi compagni di viaggio.

Sophia Los fonda lo studio SOL nel 2003, collaborando in rete, a distanza e in presenza, con altri professionisti e aziende. Insieme sviluppiamo progetti  in Italia e all’estero: una struttura agile per affrontare progetti e contesti diversificati con approccio multidisciplinare e multimodale.

Molti i progetti a quattro mani, di architettura e design con Renza Mara Calabrese, di paesaggio e ricerca con Luca Parolin e di progettazione bioclimatica (zeroenergy) e strumenti con Gianluca Rosso. Prezioso il contributo di Marta Stocco, sia nella comunicazione che nello sviluppo di nuovi progetti.

Il marchio Makeiteasy, nato dall’incontro con Diana de Tomaso, sociologa, è dedicato a progetti for all, fruizione inclusiva di luoghi e cultura. Molte le collaborazioni con Carlo Presotto (La Piccionaia – Teatro Stabile di Innovazione – Vicenza).

 

 

 

SOPHIA LOS

Sono nata a Venezia, architetto e paesaggista. In quanto terza generazione di architettura in famiglia, fin da studente mi sono formata presso lo studio dei genitori, SYNERGIA progetti, collaborando attivamente all'attività progettuale e di ricerca per oltre 15 anni. Leggere la storia dell'architettura a partire dalla sua geografia, l'approccio sistemico e la ricerca sui metodi progettuali sono strumenti acquisiti da Sergio Los e Natasha F.Pulitzer, esperti da ormai 40 anni di progettazione bioclimatica. Attraverso di loro ho potuto acquisire l'eredità anche del nonno - Gustavo F. Pulitzer e di Carlo Scarpa, del quale mio padre è stato prima allievo poi a lungo collaboratore e studioso. Varie le collaborazioni: nel 1985-86, alla Triennale di Milano (mostra "Le città Immaginate"), brevi periodi a Londra (1985 Arch. Ralph Lebens, 1990 Greenberg & Hawkes) e successivamente a Parigi (1998-99) e in Costa Smeralda (2017-2019) con Stefania Stera (Stera Architectures). Ho fondato SOL nel 2003, condividendo progetti con altri professionisti e come consulente esterno di imprese artigiane venete, tra le eccellenze del madeinitaly, in particolare Laboratorio Morseletto, Giambenini, Morelato. Accanto alla progettazione architettonica, numerose le attività legate alla cultura dell'abitare, direzione artistica di eventi, attività teatrale, comunicazione inclusiva. Ho affiancato dal 2005 al 2015 Tiziano Marchetto nella direzione e coordinamento della Fiera BENé – Vicenza, dedicata a benessere e sostenibilità, in particolare dedicandomi alla sezione architettura e paesaggio. Tengo corsi, laboratori formativi, eventi e marketing territoriale, collaborando con Confartigianato Vicenza, Verona e Padova. Molte le partecipazioni come relatore a convegni, in contesti scientifici e divulgativi. Per promuovere la qualità ritengo fondamentale rivolgersi all'abitante, fornendo strumenti e approccio critico. Dal 1995 al 2005 ho svolto attività didattica e di ricerca allo IUAV come cultore della materia, a fianco di Valeriano Pastor e successivamente di Francesco Venezia. Nel 1997 sono stata docente al terzo  Curso Superior de “Aerquitectura del Ambiente” -  organizzato dalla Fondazione CEPA con Unesco - La Plata - Argentina. Dal 2009 al 2020 sono stata titolare del corso di progettazione d’interni sostenibile all’ISAI Design Academy di Vicenza. Associata all’Istituto Nazionale di Bioarchitettura e all’AIAPP (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio), attualmente sono Tesoriere della Sezione Triveneto Emilia Romagna. Dal 2018 sono membro del Consiglio dell’Ordine Architetti P.P.C. di Vicenza e Responsabile della Commissione Cultura. Nel 2012 ho pubblicato con List, il libro “Una vita in tandem. Ecologia come sentimento” (riedizione 2014). Del 2020 il racconto/spettacolo per ragazzi e adulti “La seconda conferenza degli animali e il Grande Algoritmo” ora in fase di programmazione. Anche Bi-tango, il laboratorio di Tango argentino fondato con Stefano Gambarotto nel 2008, appartiene a questa ricerca: si tratta di conversazioni tra corpi nello spazio. Alla parola creatività, preferisco immaginazione e fantasia.    

FILIPPO PIOVENE

Mi sono laureato nel 2011 in Architettura allo IUAV di Venezia, con un percorso specialistico dedicato al paesaggio. Ho iniziato l’attività professionale, collaborando dapprima con Traverso Vighy, poi con Iroda e successivamente a Venezia, con MMA e Album Interior.  Mi sono occupato prevalentemente di progettazione, architettura d’interni e design d’arredo. Nel 2007 il mio progetto per la comunicazione della “91^ Collettiva Giovani” presso la Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia è stato selezionato per la mostra. Nel 2008 ho partecipato al progetto “Altri inquilini”, presentato al Padiglione Italia alla Biennale di Architettura di Venezia, assieme a Solottobuono. Due i progetti premiati nati dalla collaborazione con Iroda: “Ecoluoghi 2013” e “Quarzo in forma” nel 2018. Nel 2012 sono stato assistente di Giovanni Traverso all’Istituto superiore di Architettura d’Interni Pier Giacomo Castiglioni e nel 2014 di Aldo Cibic, allo IUAV di Venezia, all'interno del Dipartimento di Progettazione e Pianificazione in Ambienti Complessi. Negli anni ho sviluppato una competenza specifica nella progettazione architettonica e di design, seguendone tutte le fasi, dall’ideazione alla produzione, in stretto contatto con le aziende e con la committenza. Dal 2018 faccio parte di SOL, seguendo l’attività in studio, in cantiere e nei laboratori artigiani. Al lavoro di architetto affianco la partecipazione alla cantina vinicola di famiglia. Vivo a Vicenza con Annalisa e il nostro bambino Giorgio.  

PROGETTI SPECIALI

in costruzione         under construction
©2021 Studio Sol - Sophia Los | P.IVA 03004690248