a quale casa tornare testo esplorare / ricerca

 

programma:  concept e organizzazione webinar   (link per accesso diretto)

cliente: inbar

team: sophia los, gianluca rosso

stato: completato 5 maggio 2020

 

Una conversazione rivolta a tutti gli abitanti.

Il virus ha mostrato la fragilità dell’attuale stile di vita. Nelle città, le strade semi deserte si sono ripopolate da animali, e la natura ha iniziato a riprendersi spazio. Silenzio e cieli stellati, amicizie in quota tra dirimpettai. Improvvisamente, le piccole comunità sono apparse desiderabili a molti. Crediamo sia utile riflettere su come desideriamo abitare città e luoghi periferici. Quale sia la forma di spazio adatto a uno stile di vita resiliente di cui si inizia a percepire l’urgenza. 

 

PROGRAMMA WEBINAR organizzato da Sophia Los per Istituto nazionale di Architettura (INBAR)

 

•  Marco Guzzi – Poeta, Filosofo, fondatore del movimento Darsi Pace 

 

•  Sophia Los e Gianluca Rosso,

 

interventi di:

 

•  Anna Carulli architetto, Presidente Nazionale INBAR 

 

•  Marco Caserio architetto, Segretario Nazionale INBAR, delegato alla Formazione

 

•  Cristiana Rossetti architetto, Presidente sezione Verona di INBAR  

 

•  Federica Colpo, agente immobiliare

 

•  Roberta Rocelli, Direttore generale Festival Biblico  

 

•  Marisa Fantin architetto urbanista Archistudio – già vicepresidente Istituto Nazionale Urbanistica 

 

•  Sergio Los già professore di Composizione Architettonìca IUAV – Synergia progetti

 

•  Natasha F.Pulitzer architetto  – Synergia progetti

 

•  Marco Bussone – presidente UNCEM (Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montane)

 

https://www.disegnoallitaliana.it/?s=sophia+los

 

abitare con il legno testo esplorare / formazione

programma: ciclo di incontri formativi, evento conclusivo

cliente: confartigianato vicenza

autori: sophia los, marina zaccaria

con: loriana martin (progetto grafico), paola de rosso (cura evento villa fabris)

luogo: vicenza – thiene (VI) – italia

stato: completato 2013

 

Artigiani, progettisti e committenti spesso parlano linguaggi diversi. Mettere in comunicazione i tre attori dell’abitare è il nostro obiettivo per affrontare il mercato attuale, valorizzare l’identità del lavoro artigiano rispetto all’industria, in quanto particolarmente adatto alla promozione di una cultura sostenibile e  facilitare il passaggio generazionale.

Tre incontri dedicati ad artigiani e professionisti e un evento finale dedicato al pubblico, con la partecipazione delle ditte artigiane, a Villa fabris, Thiene (VI).

 

 

 

 

 

 

programma: progetto triennale di formazione e di comunicazione

cliente: confartigianato verona

team: sophia los, confartigianato verona, davide c. ceccon, alchimia degli eventi, teresa piardi

ospite: ernesto sirolli, sirolli institute

luogo: verona, italia

stato: 2018-  in-progress

 

Un progetto dedicato al settore edile, coinvolge tutte le categorie e i progettisti, in particolare gli architetti, con lo scopo di mettere a sistema un comparto sofferente

ma che incide in modo fondamentale in tutti i settori della vita economica, sociale, politica.

Il settore delle costruzioni trasforma il territorio e l’ambiente. Ogni esperienza umana in un paesaggio antropico è influenzata dallo spazio costruito nella quale si svolge.

STRUTTURA DEL PROGETTO

Abitare a regola d’arte è un progetto organizzato in 3 fasi. Ogni fase può originare altri progetti di approfondimento come spinoff trasversali

1) 2018  presentazione del progetto: da un lato mostrando l’importanza di organizzare la propria impresa in modo efficace e dall’altro introducendo un approccio

sistemico alla costruzione, a partire da una visione dello spazio costruito e della sua progettazione.

2) 2019  tramite il metodo Sirolli approfondimento sull’impresa – convegno e workshop con Ernesto Sirolli

3) 2020-21  tramite il Metodo Vesta approfondimento sul fare concreto di progetto e realizzazione.

https://www.studiosol.it/studio/stampa/

https://youtu.be/yCkBMG5ojYE

 

 

marketing territoriale montagna vicentina testo paesaggio / esplorare

 

programma: “nuovo marketing territoriale per le piccole e medie imprese della montagna vicentina” – mostra e incontri

cliente: confartigianato vicenza

autori: sophia los, luca fattambrini, massimo meggiolaro

collaboratori: renza mara calabrese, matteo pollani, paola de rosso

luogo: asiago (VI), italia

stato: completato 2008

 

 

L’Associazione Artigiani della provincia di Vicenza ha avviato un progetto denominato “Nuovo marketing territoriale per le piccole e medie imprese della montagna vicentina”.

Si tratta di una iniziativa finanziata tramite il fondo europeo di sviluppo regionale, allo scopo di promuovere interventi di animazione economica e favorire la nascita e lo sviluppo di attività imprenditoriali nell’area montana.

Rientrano nelle attività progettuali alcune azioni volte a promuovere le lavorazioni e incentivare l’utilizzo locale delle materie prime dell’Altopiano di Asiago, con particolare riferimento al marmo ed al legno. A tal fine è previsto l’allestimento di una piccola mostra sul tema, accompagnata da tre incontri di approfondimento.

Gli appuntamenti avranno principalmente lo scopo di trasferire, agli operatori del settore ed ai rappresentanti degli Enti locali, esperienze di soggetti pubblici e privati, relative ad aspetti regolamentari e forme imprenditoriali, utili allo sviluppo dell’economia locale.

Entrambi i comparti legno e marmo rappresentano due ambiti di potenziale forza economica per l’altopiano di Asiago ma soffrono attualmente di crisi. La concorrenza già nella prima lavorazione della materia prima rende assai arduo l’utilizzo di risorse locali, la mancanza di consorzi limita politiche condivise e la perdita di identità del paesaggio costruito consente la diffusione di stilemi e materiali incoerenti.

Non si tratta solo di alimentare l’imprenditoria ma di agire per la salvaguardia ambientale, potenziando l’identificazione di qualità specifiche dei materiali locali utilizzati anche localmente (attuando quindi un’azione sostenibile per l’ambiente nel risparmio di “energia grigia”), coordinando produzioni organizzate in filiere e recuperando caratteri dell’architettura tipica storica per restituire all’Altipiano l’immagine del suo paesaggio.

 

La mostra “Appunti per un ritratto. L’architettura dei 7 comuni” propone appunto una prima lettura di caratteri quasi scomparsi dell’architettura locale, per renderli riconoscibili agli occhi di abitanti e ospiti.

L’inserimento di incentivi alla costruzione sostenibile nei Regolamenti edilizi potrebbe coinvolgere non solo tecnologie per il risparmio energetico, materiali biocompatibili, progettazione bioclimatica, ma potrebbero essere premiate le scelte verso materiali locali in quanto azione ecologica (riduzione inquinamento dovuto a trasporto).

 

 

Appunti per un ritratto – Testo

Appunti per un ritratto – Mostra

era ecologica la casa dei cimbri

barchessa bioclimatica – benè 2005 testo abitare / allestimenti

 

programma: concept, progetto e organizzazione allestimento e convegno

cliente: benè sentieri di benessere 2005

autori: sophia los

con: tiziano marchetto, loriana martin (progetto grafico), elisabetta carron (fondale paesaggio veneto)

luogo: fiera di vicenza  (VI) – italia

stato: completato 2005

 

2005 progetto e organizzazione evento speciale : La barchessa bioclimatica.

Allestimento di una casa bioecologica in fiera. La barchessa bioclimatica ha portato in fiera un modulo della tipica architettura vernacolare veneta per farne emergere gli aspetti bioclimatici. L’evento era accompagnato da un convegno e relativa pubblicazione, con il patrocinio dell’ordine Architetti di Vicenza.

Al tavolo dei relatori, accanto a Lionello Puppi e Giuseppe Barbieri, che affrontavano l’aspetto storico,  Sergio Los, pioniere dell’architettura bioclimatica, ne faceva emergere i caratteri ambientali.

“Architettura per il Veneto verso uno sviluppo sostenibile” – Fiera Bené, Vicenza, 5 novembre 2005

Organizzatore e moderatore Sophia Los

Relatori: Prof. Lionello Puppi, Prof. Giuseppe Barbieri, Prof. Sergio Los, Arch. Giuseppe Pilla. Con il patrocinio dell’Ordine Architetti P.P.C.  di Vicenza.

 

 

©2021 Studio Sol - Sophia Los | P.IVA 03004690248